Comune di Milano: 20 milioni di euro per l’efficientamento energetico degli edifici

Comune di Milano: 20 milioni di euro per l’efficientamento energetico degli edifici

MIlano

Il Comune di Milano ha attivato un’interessante opportunità a beneficio di tutti i suoi cittadini, finalizzata a favorire l’efficientamento energetico degli edifici e a garantire, di conseguenza, degli importanti vantaggi ambientali alla città.

Nello specifico, la giunta di Milano ha stabilito che sarà garantito ai cittadini un supporto economico oscillante tra il 5% e il 20% del costo complessivo dell’intervento, e questa novità sembra essere strettamente correlata all’importante data del 1 ottobre 2023, quando le caldaie a gasolio diverranno del tutto vietate negli edifici della città.

Ad oggi si contano circa 3.500 impianti a gasolio privati nel territorio milanese, e questa nuova misura può sicuramente rivelarsi utile affinché vengano definitivamente sostituiti.

Saranno erogati, con questo scopo, 20 milioni di euro suddivisi tra il 2018 e il 2019, e ad usufruire degli incentivi potranno essere proprietari di immobili, condomini, società, enti privati ed enti a partecipazione pubblica.

Le coperture in questione si potranno impiegare per migliorare o sostituire gli impianti termici, dunque, ma anche per altre spese di efficientamento energetico come ad esempio l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici, di finestre e di infissi, e altre operazioni in grado di migliorare l’efficienza energetica di un edificio.