Gas refrigeranti e fluidi frigoriferi: cosa sono?

Gas refrigeranti e fluidi frigoriferi: cosa sono?

gas-refrigeranti-e-fluidi-frigoriferi-cosa-sono

Alla luce del fatto che la domanda di impianti di climatizzazione sta crescendo in modo importante a livello globale, la questione relativa all’inquinamento dei gas refrigeranti è sempre molto centrale.

Da questo punto di vista ha una notevole importanza il protocollo di Montreal, tenutosi nel 1994, il quale ha posto dei limiti all’impiego di gas inquinanti.

I gas refrigeranti devono tassativamente essere innocui per l’ambiente, devono avere un basso costo, devono essere assolutamente sicuri sotto qualsiasi punto di vista, dunque per quel che riguarda la produzione, il trasporto e l’utilizzo, e ancora devono essere piuttosto densi sia a livello liquido che gassoso e devono contraddistinguersi per un’elevata “entalpia di evaporazione”.

Sono invece da evitare i cosiddetti fluidi frigoriferi, ovvero dei particolari fluidi che per via della loro particolare natura sono in grado di sottrarre calore agli ambienti  con cui entrano in contatto.

Questi fluidi si contraddistinguono per diverse caratteristiche termodinamiche e chimico-fisiche, quel che è importante sottolineare è appunto il fatto che hanno dei risvolti sull’effetto serra, di conseguenza devono essere accuratamente evitati.