Ridurre le spese energetiche domestiche con degli impianti solari o fotovoltaici

Ridurre le spese energetiche domestiche con degli impianti solari o fotovoltaici

1Apr14

L’installazione di pannelli solari può rappresentare un’opportunità ottima per ottimizzare la casa dal punto di vista energetico, e sono sempre di più le famiglie che scelgono di dotare le loro abitazioni con questi speciali sistemi.

Tutti sanno che l’energia solare è pulita, inesauribile e gratuita, di conseguenza una volta realizzato l’impianto non bisognerà sostenere alcun costo al consumo.

I pannelli solari possono essere distinti in due diverse varianti, ovvero i pannelli solari vetrati e i pannelli solari sottovuoto.

I primi si costituiscono di un vetro trasparente ed opaco da rivolgere verso il sole, e in questo modo il calore viene raccolto e trasferito al fluido termovettore.

I pannelli solari sottovuoto si presentano invece come dei tubi di vetro dotati di uno speciale sistema di isolamento del vuoto, il quale assorbe la luce e impedisce al calore di fuoriuscire, rendendolo disponibile per le esigenze domestiche.

La distinzione è duplice anche per quanto riguarda le modalità di circolazione del calore: gli impianti sono infatti disponibili nella variante a circolazione naturale e in quella a circolazione forzata.

I primi non necessitano di pompe o componenti elettriche e nel relativo collettore solare circola un fluido termovettore che, una volta esposto alla luce, tende a scaldarsi, salendo così verso il serbatoio e trasferendo il calore all’acqua.

La seconda tipologia di impianto ha invece un serbatoio montato separatamente, di conseguenza l’acqua viene spinta verso di esso tramite una pompa attivata da una centralina elettronica.

Se si intende sfruttare l’energia solare per esigenze domestiche può essere un’ottima idea quella di optare per l’installazione di pannelli fotovoltaici.

L’energia fotovoltaica, a differenza di quella solare, consente di poter utilizzare l’energia prodotta non solo per l’illuminazione domestica, ma anche per il riscaldamento interno.

Tramite il fotovoltaico non è necessario impiegare nell’immediato l’energia prodotta, al contrario essa può essere tranquillamente immagazzinata per poterla utilizzare in un secondo momento.

Il fotovoltaico può dunque essere definito come una sorta di versione evoluta dell’energia solare, e può consentire di ridurre in modo davvero importante le spese dovute ai consumi energetici domestici, se non addirittura di annullarli del tutto.